Smoothies vs Centrifugati: Quale tra i due è il più sano?

Smoothie o Centrifugato?
smoothie vs centrifugati

Con l’arrivo del caldo è molto importante integrare nella nostra dieta alimenti ricchi di acqua, vitamine  e fibre.

Qual è il modo migliore per fare ciò se non quello di mangiare frutta e verdura?

Bé è anche vero che non tutti ne sono amanti ma che ne dite di trovare un modo  per renderle piacevoli e rinfrescanti a tutti?

E’ infatti esploso il trend di preparare smoothies e centrifugati dai colori sgargianti  che sicuramente, dato che anche l’occhio vuole la sua parte, fanno ammorbidire anche i più scettici!

Smoothie o Centrifugato?

Molti si chiedono quale sia la differenza tra un centrifugato ed uno smoothies, ebbene, la preparazione di un centrifugato comporta l’estrazione, tramite centrifuga, di acqua, succo e sostanze nutrienti di frutta e verdura separandoli dalla fibra indigeribile e rendendo il centrifugato velocemente digerito dall’organismo.

Per quanto riguarda gli smoothies, si ricorre ad un frullatore il quale “polverizza” la frutta e la verdura nel suo complesso, abbattendo la fibra che viene resa più digeribile.

I frullati sono migliori dal momento che non stimolano l’aumento di zuccheri nel sangue sopratutto per chi soffre di pressione alta o alti livelli di zucchero nel sangue.

E’ migliore lo smoothie, dato che all’interno troviamo tutti i componenti della frutta e della verdura; inoltre, a differenza dei centrifugati abbiamo un apporto maggiore di tutti i componenti nutrizionali.

Smoothies vs Centrifugati: Quale tra i due è il più sano? ultima modifica: 2017-06-29T16:56:07+00:00 da Susanna Cicconi

NO COMMENTS

GIVE A REPLY

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi