Dieta Vegetariana – Benefici e Ricette

Inizia oggi la tua dieta vegetariana
dieta vegetariana

Cos’è la dieta vegetariana? La dieta vegetariana prevede il consumo di alimenti diversi da quelli di origine animale come la carne o il pesce.
Alcune persone iniziano questa dieta per questioni etiche, altre per motivi di salute, ma è fondamentale che all’organismo non manchino i nutrienti necessari al corretto funzionamento e sostentamento. I carboidrati, i grassi, le proteine, i sali minerali e le vitamine vanno immessi nell’organismo tramite l’alimnetazione e non possono essere esclusi. I sostitutivi della carne devono essere ben valutati e ponderati, per questo è necessario farsi seguire da un medico.

Differenza tra dieta vegetariana e vegana

I vegetariani escludono dal loro regime alimentare carne e pesce, ma alcuni non rinunciano a derivati come i latticini ad esempio. La dieta vegana invece è più ristrettiva, infatti vengono eliminati dall’alimentazione carne, pesce e tutti i derivati come le uova, il miele, i latticini ed il latte.
Il crudismo invece esclude alimenti di origine animale e qualsiasi cibo cotto. In qualsiasi regime nutrizionale però è necessario siano rispettati il fabbisogno calorico personale, relativo al sesso, all’età, alle calorie consumate durante il giorno per il lavoro, per l’attività fisica, ecc.

Come funziona la dieta vegetariana

dieta vegetariana benefici

 

La dieta vegetariana che prevede il consumo anche di derivati animali, è considerata una scelta alimentare non eccessivamente rigida e che, se seguita con il supporto di un medico o nutrizionista, non ha controindicazioni e non crea squilibri o carenze nutritive. Le uova ed il latte possono infatti fornire un adeguato apporto proteico, un valido sostitutivo alla carne animale.

I cibi principali nella dieta vegetariana sono frutta e verdura, cereali prevalentemente integrali e legumi.

Dal punto di vista vitaminico la dieta vegetariana è molto completa, il calcio, il ferro, i sali minerali, il potassio, le vitamine come la A, la B1, B2, la PP e la biotina vengono forniti all’organismo quotidianamente.

È importantissimo quando si cambiano abitudini alimentari, prestare molta attenzione ai segnali del proprio corpo. L’insorgere di alcune patologie può sottolineare carenze o squilibri dovuti proprio all’alimentazione.

Pro e contro della dieta vegetariana

Tra i pro della dieta vegetariana si evidenzia una minor assunzione di tossine di origine ambientale, concentrate soprattutto nella carne perché accumulate durante la catena alimentare.

Questa dieta esclude intossicazioni ed assicura un minor rischio di patologie cardiovascolari, permette un migliore transito intestinale e conseguente prevenzione da tumori ed obesità. Le vitamine assunte grazie a frutta e verdura assicurano il giusto apporto di antiossidanti.

Leggi anche “Dieta vegetariana dimagrante

La dieta vegetariana però ha anche dei contro, primo tra questi il rischio di carenze nutritive, causa di patologie come l’anemia, svenimenti, vertigini, insonnia, perdita di concentrazione, ecc.

Prima di scegliere una dieta vegetariana o qualsiasi altra, è fondamentale rivolgersi a specialisti, al proprio medico ed effettuare analisi prima di sottoporsi al nuovo regime alimentare ed anche durante.

dieta vegetariana ricette

Ricetta vegetariana: Fusilli con ragù di pomodori secchi

Questa ricetta perfetta per la dieta vegetariana è ideale da consumare tiepida o fredda, si può preparare prima ed è ideale come “schiscetta” per il lavoro.

Occorrente:

  • fusilli integrali
  • pomodori secchi
  • pinoli
  • aglio uno spicchio
  • sale
  • ricotta un cucchiaio
  • olio di oliva
  • peperoncino
  • odori come basilico
  • timo
  • maggiorana

Le dosi sono a vostra discrezione.

Procedimento:

Cuocete la pasta come di consueto ed intanto preparate il ragù, che potrà esser anche un’ottima base per le bruschette.

Tritate nel mixer i pomodori secchi ben sgocciolati, i pinoli e poca ricotta, unite se vi piacciono alcune erbette come il timo, il basilico, la maggiorana.
Scaldate in una padella ampia per poter far poi saltare fusilli, l’olio con lo spicchio di aglio ed il peperoncino, buttate poi il trito di pomodori secchi ottenuto e fate scaldare non più di 5 minuti,

poi spegnete il fuoco.
Quando la pasta sarà pronta fatela saltare in padella con il ragù di pomodori e pinoli, servite tiepida in un piatto di portata o direttamente in padella con una spolverata di pinoli o grana.

Dieta Vegetariana – Benefici e Ricette ultima modifica: 2017-07-10T17:56:33+00:00 da Wildest85

NO COMMENTS

GIVE A REPLY

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi